Nel corso di un rapporto possono verificarsi dei momenti di crisi della coppia ragione per la quale è fondamentale rivolgersi tempestivamente ad un professionista che sappia ascoltarti e consigliarti.

Tante volte un rapporto può essere recuperato, soprattutto quando le crisi sono dovute a incomprensioni o scarsa conoscenza delle proprie ragioni e dei diritti all’interno della coppia.

Quando purtroppo il rapporto è incrinato e destinato a terminare per motivi insormontabili, posso invece indicarti la soluzione più rapida e snella per addivenire alla separazione, aiutandoti a tutelare i tuoi diritti e quelli dei figli (sia minorenni che maggiorenni privi di autonomia economica). Decorsi sei mesi o un anno dalla separazione è possibile richiedere il divorzio.

Mi occupo inoltre di richiedere provvedimenti volti ad ottenere modifiche delle condizioni di separazione e divorzio, alimenti e affidamento dei figli minori, riconoscimento e disconoscimento dei figli.

Qualora un tuo caro sia privo in tutto o in parte di autonomia, mi occupo di ricorsi per la nomina di un amministrazione di sostegno e dichiarazione di interdizione e inabilitazione (misure di protezione dei soggetti deboli).

Per tutte le coppie che non sono legate da un vincolo matrimoniale ma vogliono disciplinare le regole della propria unione (soprattutto di natura patrimoniale), redigo contratti di convivenza ex L. n. 76/2016.